Palazzetto dello sport: approvata la seconda fase di riqualificazione

4' di lettura 15/11/2020 - La Giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la realizzazione di il nuovo stralcio di lavori di riqualificazione del Palazzetto dello sport di Reggio Emilia, il glorioso 'PalaBigi'.

L’intervento, realizzato con un investimento di 2,7 milioni di euro - 2,5 dei quali finanziati dalla Regione Emilia-Romagna - valorizza e migliora la struttura sotto diversi aspetti: strutturale-antisismico, energetico, architettonico, acustico e normativo.

I lavori, il cui avvio è previsto il prossimo aprile, con una durata di circa sette mesi, fanno seguito alla prima tranche di interventi riqualificazione, compiuta nel 2016, grazie alla quale, fra l’altro, era stata aumentata di mille posti la capienza spettatori ed erano stati realizzati alcuni significativi miglioramenti in termini di accessibilità delle persone con disabilità.

“L’'impegno dell'Amministrazione comunale a favore del Palazzo dello sport di Reggio Emilia continua – afferma il sindaco Luca Vecchi - Dopo esserci fatti carico qualche anno fa, con risorse pubbliche, dell’aumento della capienza, portandola sino a oltre 4.500 posti, è il turno di questa seconda serie di lavori che renderanno l'impianto ulteriormente confortevole, bello e sicuro non soltanto per le società professionistiche che vi disputeranno i propri campionati, ma per tutti: realtà di base, scuole, dilettanti e amatori e pubblico che in generale frequenta gli spazi del PalaBigi. Si tratta di interventi che definiscono per il Palazzo un nuovo futuro e che siamo certi verranno apprezzati dalla città tutta”.

“Con questo secondo stralcio di riqualificazione del Palazzetto dello sport, vengono restituiti ulteriore valore e qualità ad un luogo che si colloca nel cuore della città, a cui tutti i reggiani sono profondamente affezionati – dice l’assessore ai Lavori pubblici Nicola Tria – Agendo sul Palabigi, si contribuisce in generale alla qualità e attrattività del centro storico, in cui l’edificio è inserito. E nello specifico dell’immobile comunale, si restituisce una struttura rinnovata, più confortevole e, soprattutto, più sostenibile, grazie alle scelte legate alla nuova impiantistica, ai nuovi materiali impiegati e al risparmio energetico”.

“E’ un intervento di riqualificazione importante di uno degli spazi sportivi più significativi della città – dice l’assessora allo Sport Raffaella Curioni - Con questi lavori si completa l’ammodernamento del Palabigi non solo in termini di adeguamento sismico e di accessibilità ma anche e soprattutto rispetto a nuove funzionalità degli spazi comuni, che saranno riqualificati per poter ospitare le diverse discipline sportive. Stiamo lavorando anche per inserire all’interno del Palasport cittadino immagini e murales che raccontino il valore dello sport per la città di Reggio Emilia, con il coinvolgimento del Tavolo della Street art e delle scuole”.

Le opere

Strutture

Con la realizzazione delle opere previste in questo nuovo stralcio di lavori, si procederà al consolidamento della struttura del Palazzetto dello Sport con opere di rinforzo e miglioramento sismicosulle strutture in cemento armato e su quelle metalliche di copertura.

Campo da gioco, soffitto e ascensore

Gli ambienti interni saranno oggetto di una generale riqualificazione, al fine di renderli più moderni e confortevoli per utenti e spettatori. In particolare, verrà realizzato un nuovo controsoffitto al posto di quello attuale, ormai usurato, e sarà completamente ricostruita la pavimentazione del campo da gioco principale.

Oltre ai vari interventi di manutenzione necessari, per favorire l’ammodernamento della struttura ed implementare i servizi offerti, sarà installato un ascensore per rendere più agevoli i movimenti delle persone e dei materiali tra i vari piani del Palasport.

Piano interrato: spogliatoi e servizi

Saranno inoltre ridistribuiti gli spazi al piano interrato, al fine di creare locali più agevoli e consoni alle esigenze attuali di utilizzo: si procederà al rifacimento completo dei servizi igienici, degli spogliatoi di staff, atleti e arbitri, compresi quelli a sud-est, degli spazi dell’infermeria/fisioterapia, dei depositi e dei magazzini. Il piano interrato ospiterà inoltre gli spazi destinati a servizi e ospitalità della stampa.

Piano terra e primo piano: la palestrina e servizi per disabili

Al piano terra, invece, interventi di adeguamento e rinnovo dei servizi igienici degli spettatori, mentre al primo piano verrà sistemata la palestrina/sala polivalente e saranno avviati i lavori per la costruzione di nuovi servizi igienici idonei alle esigenze delle persone con ridotta mobilità e per servire chi usa il locale.

Copertura, vetrate e impianti elettrici sostenibili

In un’ottica di riqualificazione e risparmio energetici dell’intera struttura, saranno riprogettatati gli impianti elettrici e meccanici, sfruttando soluzioni con bassi costi di manutenzione.
Si procederà alla sostituzione completa dell’impianto di ventilazione e riscaldamento dell’aria, e alla posa di un nuovo sistema di illuminazione a Led del campo da gioco e di una nuova copertura sull’intero edificio.

Ulteriori interventi riguarderanno anche la struttura esterna: in particolare saranno risistemate le facciate vetrate sui lati ovest ed est con nuovi serramenti più performanti da un punto di vista energetico, che rispettino la luminosità esterna richiesta dalle riprese televisive.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-11-2020 alle 12:53 sul giornale del 16 novembre 2020 - 181 letture

In questo articolo si parla di attualità, reggio emilia, comunicato stampa, comune di Reggio Emilia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bB6v