Modena: spacciatori in trasferta, arrestati due reggiani

1' di lettura 22/04/2021 - La Polizia di Stato di Modena ha tratto in arresto due uomini, un italiano ed un nigeriano, rispettivamente di 18 e 49 anni, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel transitare in via Emilia ovest, la Squadra Volante ha notato un’autovettura, alla cui guida vi era lo straniero, mentre il 18enne sedeva sul sedile posteriore; alla vista della Polizia l’autista ha accelerato l’andatura, come per eludere un eventuale controllo, quindi ha iniziato a zigzagare per impedire alla Volante di superarlo, rischiando anche di urtare uno scooter.

Con non poca difficoltà gli agenti sono riusciti a fermare il veicolo e a procedere ad un controllo degli occupanti. Dal momento che durante le verifiche c'era un persistente odore di stupefacente e i due, entrambi residenti a Reggio Emilia, avevano fornito versioni differenti circa la loro presenza a Modena, gli operatori hanno deciso di accompagnarli in Questura per accertamenti più approfonditi.

Il giovane italiano, incensurato, è stato trovato in possesso di 171,76 grammi di hashish, nascosti negli slip, suddivisi in due involucri termosaldati. Il cittadino nigeriano risulta avere a proprio carico precedenti penali e di polizia.

Trattenuti presso le camere di sicurezza della Questura, come disposto dal Magistrato di turno, i due saranno processati con rito direttissimo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Modena.
Per Telegram cercare il canale @viveremodena o cliccare su https://t.me/viveremodena
È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viveremodena/






Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2021 alle 11:45 sul giornale del 23 aprile 2021 - 131 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYPC