SEI IN > VIVERE REGGIO EMILIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Campagna vaccinale anti-papilloma virus per le donne nate dal 1994 al 1997

1' di lettura
44

Avviata all’Azienda USL di Reggio Emilia la chiamata attiva delle ragazze nate nel 1994, 1995, 1996 e 1997 per la vaccinazione anti papillomavirus (Anti HPV), temporaneamente sospesa negli ultimi due anni a causa della pandemia.

Dal 2019 la Regione Emilia-Romagna prevede l’offerta attiva e gratuita della vaccinazione contro il Papilloma virus (HPV) alle ragazze di 25 anni, età in cui inizia lo screening del tumore del collo dell’utero. Il Papilloma virus (HPV) è infatti uno dei più importanti fattori di rischio per lo sviluppo di tumori al collo dell’utero e la vaccinazione è uno degli strumenti più efficaci di prevenzione.

L’AUSL invierà nei prossimi giorni circa 7000 SMS per invitare a vaccinarsi contro l’HPV le giovani donne mai vaccinate, residenti e domiciliate nella provincia di Reggio Emilia nate nel 1994, 1995, 1996 e 1997.
Le donne interessate, che potranno prenotarsi direttamente accedendo al link contenuto nel SMS, verranno successivamente contattate telefonicamente per concordare data e ora dell’appuntamento.

Le vaccinazioni verranno effettuate nella settimana dal 14 al 19 novembre dal Servizio di Igiene Pubblica.
La vaccinazione HPV rivolta alle 25enni si inserisce nel più ampio intervento di prevenzione e tutela della salute delle donne che la Regione sta promuovendo da anni, anche attraverso i programmi di screening.

La vaccinazione non sostituisce il test di screening per la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore della cervice uterina. Aderire all’invito del programma di screening e di vaccinazione è importante per proteggere la propria salute.
Nelle sedi vaccinali saranno presenti per informazioni e consulenze gratuite oltre agli operatori del Servizio di Igiene Pubblica anche ostetriche dei consultori.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2022 alle 10:56 sul giornale del 25 ottobre 2022 - 44 letture






qrcode