Famiglia dorme in stazione, operatori PolFer aiutano una famiglia con due bambini in difficoltà

1' di lettura 06/11/2022 - Nei giorni scorsi, personale della Polizia di Stato in servizio presso il Posto di Polizia Ferroviaria di Reggio Emilia, nel corso del servizio di vigilanza in stazione, veniva avvicinato da una famiglia di origine nord africana, già richiedente protezione internazionale, che rappresentava ai poliziotti il proprio stato di indigenza e la mancanza di un posto dove trascorrere la notte; gli operatori, preso atto anche della presenza di due bambini in tenera età, attivavano immediatamente la prevista procedura di urgenza contattando i servizi sociali della locale Amministrazione Comunale che fissavano un incontro con la famiglia per il pomeriggio del giorno successivo, al fine di collocarla in una struttura idonea.

Preso atto della situazione, gli operatori del Posto di Polizia Ferroviaria di Reggio Emilia provvedeva, a proprie spese, a rifocillare la famiglia e a sistemarla in un hotel sito nelle vicinanze della stazione ove papà, mamma ed i due piccoli bambini hanno trascorso la notte in attesa dell’incontro con i servizi sociali, esprimendo viva gratitudine per la sensibilità dei poliziotti.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Reggio Emilia.
Per Telegram cercare il canale @viverereggioemilia o cliccare su https://t.me/viverereggioemilia
È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverereggioemilia/





Questo è un articolo pubblicato il 06-11-2022 alle 16:27 sul giornale del 07 novembre 2022 - 6 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dAUn





logoEV