Arrestato latitante condannato in Serbia per tratta di migranti

1' di lettura 14/11/2022 - Reggio Emilia - Un uomo di 60 anni originario della Sicilia, latitante e ricercato a livello europeo, è stato arrestato lunedì nel comprensorio ceramico della Provincia di Reggio Emilia dove si era stabilito.

In dettaglio i Carabinieri reggiani hanno dato questa mattina esecuzione ad un mandato di arresto spiccato lo scorso ottobre dal tribunale municipale di Karlovac (Serbia), dove il siciliano era stato condannato per i reati di "favoreggiamento di ingresso di cittadini stranieri con profitto" e "lesioni personali" alla pena di quattro anni di carcere. Dopo avere espiato una parte della pena, si era però reso irreperibile.

Secondo la documentazione in possesso dei Carabinieri che hanno eseguito l'arresto, nel 2018 il 60enne, dietro un compenso di 500 euro aveva cercato di favore l'immigrazione nel territorio della Repubblica della Slovenia di 15 clandestini (10 siriani, uno dello Yemen e quattro palestinesi) stipandoli in un furgone, poi bloccato al confine dalla Polizia serba. Da qui la condanna e in seguito la fuga in Italia, nel reggiano, dove l'uomo è stato rintracciato. Ora è a disposizione del presidente della Corte d'Appello di Bologna, per la convalida degli atti, dovendo ancora scontare due anni e 10 mesi di reclusione.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 15-11-2022 alle 09:25 sul giornale del 15 novembre 2022 - 14 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dCHK





logoEV